RACGP – Il processo "Sham" è stato bloccato dopo che il Queensland ha deciso di prescrivere farmaci

Il governo del Queensland ha fatto l'annuncio domenica, senza avere alcun risultato dal suo processo di prescrizione di farmacisti per le infezioni del tratto urinario (UTI), che deve ancora essere lanciato.

In una conferenza stampa in coincidenza con la Giornata internazionale della donna, la premier Annastacia Palaszczuk ha detto che sarebbe stata una "vittoria nei miei libri" se gli antibiotici potessero essere prontamente disponibili senza prescrizione medica.

In risposta, un medico di base che si è formato per la prima volta come farmacista ha affermato che la proposta rischia di effettuare diagnosi errate o diagnosi ritardate di condizioni pericolose, dato che i farmacisti non possono condurre esami o mandare via per i test.

La notizia che i medici di base sarebbero stati effettivamente aggirati come parte della continua spinta del Queensland a trasferire i servizi tradizionalmente forniti dai medici a farmacisti non addestrati dal punto di vista medico ha portato a una nuova protesta intorno all'influenza della lobby della farmacia in quello stato.

Il Queensland è considerato lo stato australiano più favorevole alle farmacie, avendo dato ai farmacisti il ​​diritto di offrire vaccinazioni antinfluenzali a bambini di 10 anni, nonché vaccinazioni di viaggio, prima di altri stati.

Il dottor Bruce Willett, presidente del RACGP Queensland, ha detto a newsGP che la notizia suggerisce che la lobby della farmacia sta ottenendo ciò che vuole.

"Qualunque cosa voglia la Pharmacy Guild, la ottiene… nel Queensland", ha detto.

"La Corporazione mette un piede nella porta e la apre."

I commenti arrivano dopo che è stato rivelato che i ricercatori della Pharmacy Guild saranno coinvolti nella sperimentazione sulla prescrizione di farmaci UTI, che dovrebbe essere lanciata a metà anno.

Il presidente del RACGP, il dottor Harry Nespolon e il dottor Willett, hanno ripetutamente avvertito che rendere disponibili gli antibiotici allo sportello rischia di aggravare la minaccia di resistenza antimicrobica, che l'Organizzazione mondiale della sanità considera una delle principali minacce per la salute pubblica.

Il dottor Willett ha definito il processo apparentemente sostituito una "finzione".

'Il risultato è una conclusione scontata. Il processo è stato impostato per non essere un processo per nulla ", ha detto.

'La resistenza antimicrobica è un problema enorme. Questo è davvero uno sforzo irresponsabile per acquistare alcuni voti in una mossa a breve termine. Sta svendendo il futuro del nostro accesso agli antibiotici.

'Non è come se i farmacisti non avessero cure per le infezioni del tratto urinario; ci sono alcalinizzanti urinari che dovrebbero essere usati in prima istanza. I farmacisti dovrebbero incoraggiare prima le opzioni non antibiotiche. "

Il dottor Willett – che ha fornito prove durante l'inchiesta del Queensland sulla proprietà di farmacie che ha dato origine al processo – ritiene che l'obiettivo del governo statale sia stato chiaro sin dall'inizio.

"L'atteggiamento è stato così forte," questo deve accadere ", ha detto. "Era un affare concluso 18 mesi fa, e da allora a oggi tutto è stato solo vetrario."

Il dott. Willett ha affermato che il passaggio all'offerta di antibiotici da banco nelle farmacie aumenterà i costi per le donne, nonché il rischio di diagnosi errate, oltre al rischio di resistenza antimicrobica.

Il dottor Bruce Willett ha definito il processo in farmacia apparentemente sostituito una "finzione".

La dottoressa Krystyna de Lange, presidente dei medici di base del RACGP nella facoltà di formazione, ha dichiarato a newsGP che l'annuncio è preoccupante.

Il dottor de Lange si è formato e ha lavorato come farmacista prima di diventare un medico di base. Quell'esperienza le ha dimostrato che la formazione dei farmacisti sulla consulenza ai pazienti sull'uso dei farmaci è molto diversa dalla diagnosi.

"Il passaggio successivo alla diagnosi è completamente diverso. Questo annuncio si inserisce in un ambito di pratica inappropriato ", ha affermato.

'Ad esempio, i farmacisti non hanno modo di escludere la gravidanza se non prendere la parola di una donna per questo. Ma il trimetoprim, uno di questi antibiotici nello studio, è controindicato in gravidanza. Può causare anomalie congenite se una donna lo prende nel suo primo trimestre. '

Il dottor de Lange ha affermato che il fatto che i farmacisti non saranno in grado di esaminare i pazienti o di intraprendere indagini su altre possibili condizioni aumenta il rischio di diagnosi errate.

"Se non è possibile inviare un'astina di livello di un campione di urina, c'è un grosso rischio di ottenere diagnosi errate", ha detto. "Non è raro che i pazienti pensino che si tratti di un UTI, ma è herpes o clamidia, o anche una complicanza come la pielonefrite, dove l'infezione sale nel rene."

Nel suo lavoro, ha detto la dott.ssa de Lange, vede spesso pazienti con infezioni del tratto urinario resistenti ai comuni antibiotici.

"Quelle informazioni non saranno disponibili per i farmacisti, quindi non saranno in grado di adattare il trattamento in base a ciò che mostra la microscopia", ha detto.

Il dottor de Lange ritiene che la diagnosi ritardata di problemi potenzialmente fatali come il cancro alla vescica sia un altro problema importante.

"I farmacisti sosterranno che possono seguire un protocollo clinico. Ma è più di un semplice algoritmo: è acume clinico e lavora attraverso le diagnosi differenziali ", ha detto.

Il RACGP si è recentemente ritirato da un gruppo direttivo per lo studio a causa delle sue preoccupazioni riguardo alla mancanza di monitoraggio per esiti potenzialmente gravi.

Domenica, il premier Palaszczuk ha anche annunciato che il suo governo consentirà ai farmacisti di offrire una fornitura provvisoria fino a quattro mesi della pillola contraccettiva senza la necessità di vedere un medico di famiglia. Per fare ciò, il governo del Queensland aggirerà efficacemente il processo di amministrazione dei prodotti terapeutici per la riduzione della programmazione apportando modifiche alla regolamentazione statale sui farmaci.

"È un peccato che un governo stia cercando di minare il giusto processo dell'Amministrazione dei beni terapeutici", ha detto il dott. Willett. "Stanno aggirando la corretta procedura di approvazione."

Il dottor de Lange ha affermato che i governi statali che evitano il rigoroso processo di pianificazione esistente costituiscono un “ precedente pericoloso ''

"Questo crea un percorso alternativo attorno alle attuali linee guida e standard nazionali per la programmazione", ha affermato.

Il Queensland farà anche pressioni sul governo federale per ridurre ufficialmente la pianificazione della pillola per renderla disponibile solo in farmacia.

Il ministro della Salute Steven Miles ha dichiarato di "non essere interessato alla guerra tra medici e farmacisti" in risposta a una domanda sull'impatto sui medici di base durante la conferenza stampa.

'Sono interessato a prendere decisioni nel migliore interesse delle donne e delle donne del Queensland. Le prove indicano che [la pillola] è molto sicura ', ha detto.

Il premier Palaszczuk ha detto che la mossa della pillola aiuterà a liberare le sale d'attesa del GP.

"I cambiamenti che stiamo apportando entro la fine dell'anno renderanno più facile la vita delle donne", ha detto.

"Questi cambiamenti riguardano il miglioramento dell'assistenza sanitaria riproduttiva per le donne nel Queensland e, in particolare, nel Queensland regionale, dove a volte è più facile accedere a una farmacia che a un medico".

La notizia ha sollevato preoccupazioni dopo che i ricercatori della Queensland University of Technology lo scorso anno hanno scoperto che molti farmacisti non stavano seguendo le linee guida terapeutiche per la somministrazione di pillole del giorno dopo e il trattamento della congiuntivite.

Dopo che la commissione d'inchiesta sulla farmacia ha consegnato il suo rapporto del 2018, aprendo la strada alla sperimentazione sulla prescrizione, l'allora direttore esecutivo della Pharmacy Guild, Pam Price, scrisse in una pubblicazione della Guild che si aspettava le solite e prevedibili critiche da parte di alcuni gruppi di medici, il cui istinto la preoccupazione per il loro modello di business si maschera da preoccupazione per la sicurezza dei pazienti ”.

Quello che diciamo loro è: riconoscere il potenziale beneficio e la convenienza per il paziente che ciò rappresenta in un quadro sicuro e lavorare con i farmacisti per garantire che sia implementato in modo collaborativo e rapido. Metti i pazienti al primo posto e dai ai pazienti un maggiore controllo sulla propria salute ", ha scritto.

"Siamo sicuri che la maggior parte dei medici di base adotterà questo approccio positivo, indipendentemente da ciò che potrebbe dire il loro corpo di punta."

Il presidente della Pharmacy Guild Queensland Trent Twomey – considerato un efficace lobbista – ha già respinto le critiche in una lettera ai parlamentari del Queensland.

Nell'e-mail, citata nell'Australian Journal of Pharmacy, il signor Twomey ha affermato che le preoccupazioni del RACGP e dell'Australian Medical Association (AMA) sulla resistenza agli antimicrobici erano "opinioni infondate".

'In qualità di esperti di farmaci, il ruolo e il contributo dei farmacisti nei programmi di gestione antimicrobica è molto ben consolidato [e] la Commissione australiana per la sicurezza e la qualità nell'assistenza sanitaria [ha] evidenziato il ruolo chiave del farmacista nella gestione antimicrobica negli ospedali, nelle strutture di assistenza agli anziani e nel comunità ", ha scritto.

Il sig. Twomey ha definito le critiche alla prescrizione dei farmacisti come una campagna "contro i progressi nell'assistenza sanitaria di base".

Sia il RACGP che l'AMA si sono pronunciati con forza contro il processo di prescrizione in farmacia. Entrambe le organizzazioni hanno scritto a tutti i parlamentari del Queensland per le loro preoccupazioni.

Una portavoce del ministro Miles ha detto in una e-mail che la pillola e gli annunci di UTI erano separati e che l'annuncio di UTI era che la Queensland University of Technology era stata incaricata di condurre il processo.

Il comunicato stampa, tuttavia, afferma che il Queensland si muoverà per "rendere la pillola e i farmaci UTI disponibili allo sportello".

I tre antibiotici da testare saranno trimetoprim, nitrofurantoina e cefalexina.

Accedi di seguito per partecipare alla conversazione.

farmacia di resistenza agli antimicrobici Queensland

Il RACGP condanna il farmacista che prescrive la pillola e alcuni antibiotici

RACGP fa pressioni sui parlamentari per ribaltare il processo di prescrizione farmaceutica "miope"

RACGP si ritira dalla farmacia prescrivendo il ruolo di sperimentazione sui “ difetti fondamentali ''

"Questa è una cattiva idea e mette a rischio il personale e il pubblico": i farmacisti resistono ai test COVID

Gli esperti chiedono la fine della controversa sperimentazione sulla prescrizione di farmaci

Accedi per commentare

Dr D Bower 11/03/2020 07:53:53

Deludente e potenzialmente pericoloso.

Dr David James Maconochie 25/08/2020 15:28:41

Questo non è altro che un acuto acchiappatore di voti per i voti delle donne. O quello o qualcuno nel governo sta prendendo un bung dalla Pharmacy Guild.

Possiamo contrastarlo. I farmacisti sono registrati presso l'AHPRA e senza dubbio, come noi, temono anche di ricevere una notifica. Se viene comunicato che qualsiasi farmacista che interpreta il ruolo di "dottore" al di fuori del suo set di competenze riceverà una notifica AHPRA, è probabile che pochi saranno disposti a correre il rischio.