Possiamo Credere Qualsiasi Della Cina Coronavirus Numeri?

Se ritieni che le autorità Cinesi, la battaglia contro il romanzo coronavirus è tutto, ma ha vinto. Ma che pretendiamo è offuscato da una nebbia asimmetrica dei dati, gli imperativi politici-e i casi non denunciati e, possibilmente, di morti.

Dopo diversi giorni di strombazzare solo una manciata di nuovo COVID-19 casi, mercoledì Cina, ancora una volta spente esattamente quello che significa, e incluso asintomatica infezioni del coronavirus nelle sue statistiche ufficiali per la prima volta. La mossa segue le critiche da parte degli esperti di salute e gli stati UNITI e altri governi che rischiava di una recrudescenza della letale pandemia da minimizzare il numero di casi all’interno dei suoi confini.

e ‘ stato l’ottavo diversa definizione di ciò che costituisce un COVID-19 infezione in Cina le statistiche ufficiali, dal momento che l’epidemia è iniziata alla fine di dicembre, con la critica sostenendo che la mancanza di chiarezza ha reso più difficile per le altre nazioni adeguata comprensione e preparare per la malattia.

Parlando a seguito di un luogo virtuale di incontro del G7 Marzo 25, Segretario di Stato AMERICANO Mike Pompeo sbattuto la “intenzionale campagna di disinformazione che la Cina è stata e continua a essere impegnato in” materia di COVID-19. Pompeo aveva in precedenza detto a CNBC che “Le informazioni che abbiamo ottenuto presso il frontale di questa cosa non era perfetta e ci ha portato oggi a un luogo in cui gran parte della sfida che abbiamo di fronte oggi ci ha messo dietro la curva.”

non È prassi normale per le nazioni di routine escludere positivo COVID-19 prove sulla base di sintomi, Yanzhong Huang presso il Council on Foreign Relations, ha detto la Voce dell’America, non da ultimo perché più studi indicano portatori asintomatici sono responsabili di una percentuale significativa di infezioni.

E nonostante il ripristino delle misure di contenimento di tutta la Cina, come ogni giorno nuovi COVID-19 casi scendono a doppia cifra, quasi tutti importati dall’estero, il cambiamento di criteri solleva dubbi circa il fatto che il virus è veramente sconfitto in un paese dove inizialmente emerse.

Tuttavia, il governo dice che sta prendendo provvedimenti per garantire che i suoi numeri sono esatti. Un incontro di lunedì Cina comitato per la lotta COVID-19, presieduto dal Premier Li Keqiang,“, ha ribadito l’imperativo per aprire e traspirazione la divulgazione di informazioni, e messo in guardia contro qualsiasi cover-up o di under-reporting”, secondo un comunicato ufficiale.

Come sempre per Pechino, però, le considerazioni politiche appaiono di fondamentale importanza. Dopo la Cina il numero totale di infezioni è stato superato dagli stati UNITI e in altre nazioni, il paese è stato in grado di sfruttare il suo apparente successo, come segno le sue dure misure interne aveva comprato altri tempi, mentre per lenirne la rabbia iniziale bungling e cover-up dell’epidemia che ha già ucciso più di 42.000 vita in tutto il mondo. (Una ricerca della University of Southampton suggerisce il 95% delle infezioni avrebbe potuto essere evitato se la Cina non avesse agito in tre settimane precedenti.)

Cina ufficialmente sta a 82,294 infezioni con 3,310 morti. Ma anche a 1.441 asintomatica COVID-19 pazienti sotto osservazione da lunedì, secondo il National Commissione Sanità. Hong Kong South China Morning Post, giornale il 22 Marzo la riservatezza dei documenti indicano che ci sono stati un totale di 42.000 casi asintomatici entro la fine del mese di febbraio, sono stati esclusi dai conteggi ufficiali.

Tra i casi significherebbe Cina leapfrogs Italia e la Spagna torna al secondo posto assoluto per COVID-19 infezioni, anche se ancora dietro gli stati UNITI, che aveva alcuni di 190.000 casi di aprile 1.

Ma è solo una delle tante preoccupazioni ufficiale COVID-19 statistiche in Cina. Uno studio di sei ricercatori dell’Università di Hong Kong trovato che 232,000 persone in Cina potrebbe essere stato infettato da Febbraio. 20, rispetto a circa 75.000 casi, il paese ha ufficialmente denunciato a tale data.

Lo studio, che è stato pubblicato il 27 Marzo e non è stato peer-reviewed, esaminato ciò che il numero dei casi avrebbe guardato come se la stessa definizione di un set di criteri standard per la classificazione se una persona ha una malattia particolare, sono state usate durante l’epidemia.

Secondo lo studio, la Nazionale Cinese per la Salute Commissione ha emesso sette versioni della definizione dei casi da gennaio ai primi di Marzo, in qualità di esperti di salute imparato di più sul virus. (Fare l’aggiornamento più recente per includere casi asintomatici l’ottavo.)

Ben Carenatura, un professore di epidemiologia delle malattie infettive presso l’Università di Hong Kong e uno degli autori dello studio, racconta il TEMPO che la definizione dei casi in Cina è stato inizialmente molto restrittive, tra cui solo pazienti severamente malati. È stato gradualmente ampliato per consentire la conferma di casi più lievi, dice.

Questa sottovalutazione ostacolato il mondo la sua capacità di comprendere la gravità del focolaio di Wuhan, che è stato sotto stretto di blocco dal Gen. 23 dopo il mortale romanzo coronavirus è stato rintracciato a un mercato del pesce nella città di 11 milioni di euro.

“A Wuhan, in una prima fase, il test è stato molto limitato per le persone con grave malattia,” Carenatura dice. “E ‘ stata una delle prime limitazioni o passi falsi nella risposta concentrarsi sui casi più gravi, il non riconoscere che ci sono un sacco di altri miti casi.”

il TEMPO ha parlato con molti disgustato Wuhan residenti e parenti dei presunti COVID-19 vittime che non sono mai stati inclusi ufficiale conteggi durante l’epidemia del picco. Ci sono anche innumerevoli segnalazioni di persone che, crollando in strada e gli organismi di cui al di fuori dei palazzi. Ma solo chi è morto dopo essere stato diagnosticato con COVID-19 sono inclusi nelle statistiche ufficiali.

Wuhan residente che ha chiesto di rimanere anonimo per paura di ufficiale di rappresaglie, il TEMPO raccontato che sua madre malata è stato rifiutato il ricovero in ospedale durante il Nuovo Anno Lunare vacanza nel mese di gennaio e ‘ stato prescritto un medicinale e mandati a casa senza test.

“ero veramente arrabbiato e spaventato in quel momento”, dice. “Ho sentito molte segnalazioni di persone che non hanno potuto controllare in ospedali e morì a casa; uno addirittura è successo nel mio quartiere. Ma il rapporto ufficiale ha detto che c’erano solo un paio di centinaia di morte durante quel tempo. Non credo, penso che la morte erano 10 volte di più di quanto segnalato.”

Secondo l’analisi di Radio Free Asia, l’ufficiale di morte pedaggio in Wuhan di 2,535 potrebbe essere stata sottovalutata da quasi un fattore 20. La notizia organizzazione cita i rapporti che sette agenzie di pompe funebri sono le città, che ogni consegna di 500 funebri urne con i resti di sospetto COVID-19 pazienti al giorno per 12 giorni, dal 23 Marzo al tradizionale tomba di spazzamento festival di aprile, il 5, il che potrebbe indicare fino a 42,000 urne in totale. Altre stime basate sulla capacità di pompe funebri forni mette la figura di 46,800. Nessuna delle agenzie di pompe funebri a Wuhan contattato da TEMPO erano stati preparati per il commento.

La mancanza di trasparenza è particolarmente riguarda la provincia di Hubei è già allentando le restrizioni di viaggio, con Wuhan blocco a causa della fine di aprile, 8, sollevando timori di una possibile recrudescenza delle infezioni.

Anche la Cina ha annunciato con grande clamore il 19 Marzo, che nessun nuovo COVID-19 casi sono stati segnalati all’interno del paese per la prima volta da quando l’epidemia è iniziata, almeno uno asintomatico caso è stato segnalato in Wuhan, ma esclusi dalle statistiche, secondo Voice of America.

“C’è ancora in corso le preoccupazioni circa il livello di trasparenza circa i dati dalla Cina”, dice Adam Kamradt-Scott, professore associato specializzato nella sicurezza globale della salute presso l’Università di Sydney. “Anche se le tematiche più ampie e di ciò che è diventato sempre più evidente è che abbiamo avuto un numero di paesi che non hanno messo in atto misure abbastanza rapidamente.”

creazione di preciso i numeri è difficile anche per i paesi storicamente investito in trasparenza, però. Molti paesi hanno lottato con adeguati test, che inclina i numeri ufficiali di persone infette. Per uno, il tasso di mortalità in Spagna e in Italia si distingue di molto superiore alla media-il 9% e 12%, rispettivamente, rispetto a meno del 2% in Corea del Sud, non perché li ospitano una letali ceppo del virus, ma perché i casi lievi non sono stati testati, dice Mario Esteban, un analista senior specializzato in U. E.-Est Asiatico relazioni Elcano Istituto Reale di Madrid.

Tuttavia, la preoccupazione, egli dice, è continuato dubbi sulla Cina’ numeri dato il suo ruolo come fonte di pandemia anche come si tenta di rampa “maschera di diplomazia” con l’invio di materiali di consumo per paesi colpiti all’estero. “C’è un sacco di preoccupazione su come questa opacità all’interno Cina ha impedito un maggiore coordinamento internazionale e di cooperazione”, Esteban racconta il TEMPO. “Nessuno crede che la Cina numeri.”

E non solo al di fuori della Cina. Martedì, rispettato Pechino ginecologo Dr. Gong Xiaoming sbattuto come “poco convincente” crediti da parte della Cina, l’Ambasciatore di Francia, che le statistiche ufficiali sono state accurate. “Molte persone [morto] che non sono ricoverati in ospedale in tempo e quindi non sono state calcolate sul totale dei dati,” Gong inviato ai suoi 4,7 milioni di seguaci in Cina, simile a Twitter microblog Weibo.