Miti E Idee Sbagliate

È stato chiamato maiale influenza, romanzo dell’influenza, del Nord america l’influenza e il virus Messicano, ma il mondo ora conosce semplicemente come influenza suina – la più diffusa e altamente pubblicizzato e salute spaventa per colpire il mondo da anni.

La pandemia di influenza suina ha dato luogo a tutta una serie di miti e idee sbagliate.

La pandemia di influenza suina ha dato luogo a tutta una serie di miti e idee sbagliate. Di più su cefalexina monoidrato sulla nostra home page. Da un lato, molti credono non è diverso da un normale attacco di influenza, e meriti un po ‘ di preoccupazione; dall’altro, alcuni sono preoccupati che sia così devastante come le pandemie influenzali del 1918-19, che ha provocato quasi come la vita di molte persone, come la guerra mondiale che l’ha preceduta.

La realtà si trova da qualche parte tra questi due estremi.

La realtà si trova da qualche parte tra questi due estremi. L’influenza suina è una vera e propria minaccia (che ha rivendicato quasi 8.000 vita in tutto il mondo), ma provoca solo lievi problemi nella maggior parte delle persone che infetta, e il rischio di infezione è limitata a condizione che si prendono le giuste precauzioni. Questo articolo si propone di aiutare a comprendere le origini e sintomi di influenza suina, dando tutte le informazioni necessarie per la completa pace della mente.

dov’è?

L’attuale pandemia di influenza suina non è la prima epidemia globale di influenza suina in realtà non c’è stato un grosso focolaio nel lontano 1918, quando i maiali sofferto quasi quanto gli esseri umani durante il periodo post-guerra, crisi di salute. Tuttavia pandemia del 2009 è un nuovo ceppo, e in effetti è un ibrido di cinque diversi tipi di virus influenzali: North American influenza aviaria, influenza umana, North American influenza suina e due virus dell’influenza suina in genere si trovano in Europa e in Asia. Il ceppo sia Eurasia e del Nord america geni, suggerendo che essa si è evoluta attraverso i viaggi internazionali e di contatto tra chi soffre di diversi virus.

L’epidemia è creduto di avere iniziato negli allevamenti di Veracruz, in Messico, anche se vi è la prova che è nata asia tra i maiali prima di essere trasportati in America in un ospite umano. Quando il virus in primo luogo è venuto alla ribalta nel Marzo di quest’anno, i Messicani hanno cercato disperatamente di mantenere un coperchio su di esso; tuttavia c’era poco che potesse fare per contrastare la realtà di tutti i giorni di viaggio globale e costante transfrontaliera di migrazione, e il virus si diffuse rapidamente. Nel mese di giugno, a meno di tre mesi dopo i Messicani notato il virus, il Mondo della Salute Organisaton dichiarato una pandemia di influenza suina.

per fortuna, ora sembra che il virus dell’influenza suina attività che potrebbe essere il picco negli stati UNITI e in alcuni paesi Europei, tuttavia, altri paesi sono ancora segnalato un forte aumento, così ci siamo sicuramente fuori dal bosco.

Quali sono i Sintomi

Anche se si ha il virus, c’è una forte probabilità si verificherà solo sintomi lievi; questi includono febbre, mal di gola, tosse, vomito, nausea o diarrea. Nella maggior parte dei casi, il virus sarà trasmesso entro sei giorni.

Tuttavia, se si è attualmente in stato di gravidanza, o soffrono di asma, il diabete, l’obesità, la malattia di cuore, la polmonite o condizioni dello sviluppo neurologico, la vostra suscettibilità aumenta bruscamente. L’influenza suina può causare gravi problemi di salute per le persone in questi salute staffe, quindi, se si cade in una di queste categorie, è meglio prendere misure proattive.

che Cosa devo fare se ho?

Se si sta mostrando lievi sintomi, come tosse, mal di gola, diarrea, c’è poco che si può fare, ma chiudete le porte, chiudere le finestre e sedersi fuori a casa. Non è così grave come le piaghe del xvii secolo, dove le autorità barricati infetto all’interno delle loro case e intonacato croci rosse sulle porte; ma si avrà una migliore possibilità di fermare la diffusione dei sintomi se stare lontano da luoghi affollati come le palestre, centri commerciali, bar, club e ristoranti. E hai una scusa per uscire di scuola o al lavoro – ogni nuvola ha un rivestimento d’argento!

Cefalexina 500 Mg

Se si sta iniziando a sentire sintomi più gravi, o se è più vulnerabile ai virus per i motivi di cui sopra, si consiglia di cercare un corso di antivirali e antibiotici subito; oseltamivir o zanamivir sono altamente raccomandato.

Come faccio a fermare la diffusione del virus a me?

non Vi è alcuna protezione contro l’influenza stagionale con i vaccini già esistenti. Un recente studio effettuato dai Centri STATUNITENSI per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione ha trovato che i bambini non avevano immunità preesistenti al nuovo ceppo tuttavia adulti avevano un certo grado di immunità, in particolare gli over 60.

Tuttavia, un certo numero di sono disponibili vaccini per l’influenza suina: questi includono Vaccinazone, ACAM-INFLUENZA A, Fluzone, Influvac, Vivo attenuato (FluMist) e Optaflu. Consultare il proprio medico o farmacista di origine la migliore soluzione disponibile.
Articolo Tag: Influenza Suina, Nord america