Migliaia Di Coronavirus Test Stanno Andando Inutilizzati In NOI Labs

Come le lotte degli Stati Uniti per testare la gente per COVID-19, laboratori accademici che sono pronti e in grado di eseguire la diagnostica non sono che operano a piena capacità.

Una Natura indagine di diversi laboratori universitari certificato di test per il virus si trova che sono stati tenuti dal normativi, logistici e amministrativi ostacoli, e ostacolati da frammentato NOI con il sistema sanitario. Anche come test backlog ha montato per ospedali in California, per esempio, cliniche erano allontanarsi offerte di testing, certificazione di laboratori accademici perché non uso compatibili con la salute record del software, o di non avere contratti in essere con l’ospedale. I ricercatori avvertono che, se tali ostacoli rimangono, laboratori, cercando di unire gli sforzi per combattere il coronavirus si potrebbe finire di girare le ruote. Gli Stati Uniti è ormai globale epicentro dell’epidemia, con oltre 430.000 casi confermati di COVID-19, tra cui circa 15.000 morti.

“la Nostra capacità di 2.000 prove di un giorno”, dice Stacey Gabriel, un uomo genetista presso il Broad Institute del MIT e di Harvard a Cambridge, Massachusetts, dove strutture di test sono stati approvati nel mese di Marzo. “Ma non stiamo facendo che molti. Ieri è stato di circa 1.000. Che cosa è che ci trattiene? La domanda è,” dice.

La Vasta e molti altri che CI conduce laboratori speso migliaia di dollari per scambiare le loro strutture – che di solito si concentrano su argomenti da ingegneria del genoma di cellule staminali ricerca di persone per testare per il coronavirus, utilizzando la tecnica di base per la PCR. Hanno navigato complesso regolamenti federali e ottimizzato la loro biologia molecolare protocolli. Ma nonostante questo, alcuni dicono che si sta eseguendo a metà della sua capacità o meno a causa di carenze di approvvigionamento o perché gli ospedali non inviare loro campioni. “Siamo in grado di dare risultati in 12 ore – 24, al più,” dice David Orgoglio, una infettive-specialista in malattie dell’Università di California, San Diego, che aiuta a condurre un test di funzionamento. Ma ha trovato che molti ospedali continuano ad attaccare con le aziende diagnostiche sono abituati, anche se i tempi di consegna sono segnalati per essere da tre a sette giorni a causa della domanda.

Le barriere sono preoccupanti perché più persone deve essere testato per fermare la diffusione del coronavirus. Nel soggiorno in comune strutture, per esempio, gli amministratori devono sapere se i residenti o i dipendenti potrebbero essere spargimento del virus. E gli operatori sanitari preoccuparsi di una mancanza di prove per se stessi, temendo che essi potrebbero trasmettere infezioni per le persone vulnerabili. “Molti ospedali sono di negare o ritardare la sperimentazione di infermieri che sono stati esposti o anche di mostrare i sintomi,” dice Zenei Cortez, presidente della National Nurses United, di 150.000 membri dell’unione in base a Silver Spring, nel Maryland.

gli Scienziati dicono che la leadership federale è necessario per organizzare CI prova, per ridurre burocratiche e gli ostacoli logistici. Sono anche unendo on-line per condividere suggerimenti, in modo che i laboratori di tutto il mondo possono ottenere fino a velocità. “C’è un equivoco che hai solo bisogno di una macchina per la PCR e un Dottorato di ricerca – che è il 10% di ciò di cui avete bisogno,” dice Fedor Urnov, un direttore scientifico presso l’Innovativo Istituto di Genomica dell’Università di California, Berkeley, che ha lanciato un test di funzionamento, il 30 Marzo, dopo settimane di sfide. “La mia vita è svegliarsi alle 3 del mattino, e il pensiero del 24 cose che vanno male oggi.”

‘Hanno creato un incubo’

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha iniziato avviso i governi a preparare per COVID-19 di gennaio. L’agenzia, inoltre, controllati e distribuiti tedesco, sviluppato PCR-based test per il virus. Ma piuttosto che usare questo test, i Centri STATUNITENSI per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione (CDC) ha sviluppato la sua propria. Per la maggior parte del mese di febbraio, questo era l’unico test consentito, negli Stati Uniti.

Con rivelazioni a fine febbraio che CDC test erano a scarseggiare e difettoso, la US Food and Drug Administration (FDA), che regola l’uso di nuovi test diagnostici, ammessi laboratori accademici per avviare il coronavirus test. Ma questi laboratori richiedono un Laboratorio Clinico, Modifiche di Miglioramento (CLIA) certificato, mostrando che essi soddisfano gli standard di qualità. Il giorno della FDA annuncio, il 29 febbraio, l’Università di Washington virologia dipartimento di Seattle balzato in azione. Come un laboratorio diagnostico che serve ospedali affiliati con l’università, era la rete, know-how e CLIA certificazione necessaria per ottenere iniziato immediatamente.

Come gli altri leader di biologia molecolare dipartimenti strapazzate per unirsi allo sforzo, ottenendo il certificato dimostrato ingombrante, quindi, per molti, un partner di CLIA-certificato cliniche nelle vicinanze. “Questo è stato profondamente non banale”, dice Urnov. Il suo istituto, guidato da Jennifer Doudna, co-scopritore del CRISPR gene-strumento di editing, si rese conto che potrebbero entrare in gioco collaborando con gli studenti del centro di salute. I ricercatori hanno fatto accordi simili presso il Broad Institute, Università di Boston, nel Massachusetts, e il Chan Zuckerberg Biohub a San Francisco, in California.

Alcuni laboratori sono offerti per aiutare gli ospedali, ma sono stati allontanati a causa di incompatibilità software.Credito: Max & Jules Fotografia

un Altro passaggio – quello che i maggiori scienziati sono meglio preparati ad affrontare – stava lavorando il test più affidabile per l’uso. Molti hanno deciso contro il CDC versione. “Non voglio essere dispregiativo, ma le persone che lo CDC kit, semplicemente, non è riuscito a biologia molecolare – hanno creato un incubo”, dice Urnov. Ha considerato CHE il protocollo di trattamento raccomandato, ma preoccupato per l’esecuzione di componenti essenziali, perché i laboratori di tutto il mondo stanno utilizzando questo tipo di test. Di destra e di sinistra, egli dice, i ricercatori sono stati parlando di carenze. Urnov atterrato su un test sviluppato dal biomedica società Thermo Fisher Scientific, con sede a Waltham, Massachusetts, soprattutto perché la società responsabile scientifico garantito che avrebbe mantenuto l’istituto delle forniture. (Un CDC portavoce difende la qualità dell’agenzia del test e la loro roll-out, dicendo che l’agenzia rapidamente sviluppato un test per la salute pubblica di sorveglianza. E aggiunge: “CDC anche incoraggiato il nostro partner governativi per lavorare con il settore privato per sviluppare test diagnostici per uso commerciale.”)

Presso la Boston University School of Medicine, cellule staminali biologo George Murphy ha deciso di utilizzare il ” CHI è il protocollo, ma ha chiesto i ricercatori nel laboratorio di trovare alternative ingredienti in caso di carenza ritagliata. “Ogni giorno c’è qualcosa in esecuzione, quindi ci sono sempre e la convalida di modifiche”, dice. Essi utilizzano la messaggistica istantanea piattaforma di gioco per discutere di questi cambiamenti con più di 600 ricercatori che tentano di rampa di test in tutto il mondo.

‘tutta La faccenda è stata un’odissea’

Una nuova ondata di sfide è iniziato quando l’labs ha raggiunto gli ospedali hanno bisogno di prove. “Il business della medicina Americana e il modo in cui è organizzato è sorprendentemente impreparati per questo,” Urnov dice. Un problema è che NOI ospedali di utilizzare una gamma di piattaforme software per il fascicolo sanitario elettronico. Molti hanno anche severe procedure amministrative per l’impostazione di account con laboratori, lo scambio di campioni e di gestire la fatturazione, aggiunge Orgoglio. Per questo motivo, diversi ospedali scelto di restare con il commerciale labs stanno già lavorando, dicono i ricercatori.

In California, le cifre sono notevoli: a fine Marzo, lo stato di salute del dipartimento di hanno segnalato un portafoglio ordini di quasi 57.000 unità di test. Anche così, Urnov dice, ospedali rifiutato un’offerta di prove libere dal suo centro, finanziato da organizzazioni filantropiche. “Vado in una magica nave,” Urnov dice, “con più di 20.000 kit e CLIA e tutto, e i principali ospedali dire: “Vai via, non possiamo interfaccia con te.”

In una e-mail alla Natura, Emma Dugas, una media-relations officer presso la Sutter Health hospital di sistema, nel nord della California, ha detto: “Sutter ha fatto esplorare COVID-19 analisi dei test con almeno un accademico provider. Per avere successo, un’interfaccia elettronica tra il laboratorio e il provider di Sutter Salute è necessario.” Dugas aggiunge che Sutter non prevedono la collaborazione con laboratori accademici in futuro, e che sta espandendo il suo interno le funzionalità di test.

Determinato a fare qualcosa di utile con le sue prove libere, Berkeley squadra ha raggiunto alla città, i funzionari della sanità e l’organizzazione non-profit Permanente Medical Care, tra gli altri servizi, offre assistenza per le persone senza abitazioni permanenti o assicurazione medica a Berkeley e città circostanti. I funzionari della città ha chiesto al team di testare i vigili del fuoco e, questa settimana, LifeLong inviava i suoi primi campioni da senzatetto per il laboratorio. Permanente del software non allinea con Berkeley sistema, in modo che le informazioni devono essere inserite manualmente, per ora, spiega il chief medical officer Michael Stacey. “Non è l’ideale,” aggiunge, “ma siamo flessibili perché vogliamo testare la gente ora.”

la Flessibilità è stata anche la chiave di Murphy operazione presso l’Università di Boston, che è affiliato con Boston Medical Center. Dopo il laboratorio ottenuti regolamentazione, autorizzazione, uno studente laureato studiando la bioinformatica ha scritto un computer script che permetterebbe risultati del test di feed direttamente nel centro medico dell’elettronica per la salute-sistema di registrazione. Solo che al posto potrebbe ospedale inviare i campioni di laboratorio e sentire i risultati. “L’ospedale ha detto, normalmente, questo sarebbe di sei mesi”, afferma Murphy. La sua squadra ha condiviso il codice che ha reso possibile tutto questo on line sul repository GitHub, nella speranza che altri laboratori accademici può fare uso di esso. “Tutta questa faccenda è stata un’odissea, dice Murphy.

Altri gruppi stanno facendo progressi, ma solo con partner disposti a essere flessibili. “Ci sono voluti circa 2.000 telefonate e le e-mail, ma ci stiamo arrivando”, dice Gabriel. Ancora, lei si preoccupa che gli ostacoli affrontati dal suo team per l’Ampia rallenta in altri laboratori. Prova sforzi saranno cruciali, in particolare, in quanto il paese si rilassa sociale-misure di allontanamento, aggiunge Patrick Ayscue, un epidemiologo coinvolti con i test presso il Chan Zuckerberg Biohub. “Abbiamo bisogno di un quadro di riferimento nazionale per gli stati a prendere decisioni sul test”, dice. In una lettera alla Casa Bianca ottenuta dalla Natura, gli scienziati elencati i colli di bottiglia che hanno di fronte, con un piano per aiutare le città e le città attraverso gli Stati Uniti ottenere le prove di cui hanno bisogno.

La chiamata proviene da altre direzioni, troppo. L ‘ 8 aprile, i tre leader del congresso di Washington, DC, ha inviato una lettera di Alex Azar, il segretario del Dipartimento di Salute e Servizi Umani, per creare una strategia nazionale per il test. “I membri del Congresso continuano a essere profondamente allarmato circa i rapporti di prova delle carenze e test di disponibilità”, hanno scritto.