Lasix 24 Hours Out potrebbe aiutare i cavalli con EIPH

Il dibattito sulla furosemide del giorno della gara (Lasix) ha nuovamente preso il sopravvento sui siti web di corse di cavalli e sui social media. Alcuni istruttori raccontano quanto sarebbe disumano non consentire a un cavallo che ha avuto un'emorragia polmonare indotta dall'esercizio fisico (EIPH) di ricevere furosemide. Molte persone non capiscono perché gli viene detto che i cavalli amano correre da soli, ma più del 95% dei cavalli riceve un farmaco il giorno della gara che alcuni gruppi affermano che i cavalli devono essere in grado di correre.

All'inizio di quest'anno il secondo dei due progetti finanziati dalla Grayson-Jockey Club Research Foundation che ha esaminato l'amministrazione della furosemide 24 ore prima di una gara è stato pubblicato sul Journal of Veterinarian Internal Medicine e Grayson crede che abbiamo una via da seguire.

Questo progetto ha esaminato i purosangue adatti che erano noti per essere pazienti clinici EIPH – cavalli noti per sanguinamento. La ricerca è iniziata nella clinica sul tapis roulant con tutti i cavalli che hanno ricevuto uno dei sette diversi trattamenti, con la dose da 250 mg che rappresenta la dose bassa tradizionale consentita dalle autorità di regolamentazione e quella da 500 mg che rappresenta la dose alta tradizionale:

1. Placebo (soluzione salina)

2. Furosemide convenzionale (a basso dosaggio, 250 mg, 5 ml) quattro ore prima dell'esercizio

3. Accesso controllato all'acqua solo senza farmaci (accesso all'acqua di manutenzione per 24 ore prima dell'esercizio)

4. Furosemide a basso dosaggio (250 mg, 5 ml) 24 ore di pre-esercizio con accesso gratuito all'acqua

5. Furosemide ad alto dosaggio (500 mg, 10 ml) per 24 ore di pre-esercizio con accesso gratuito all'acqua

6. Furosemide a basso dosaggio (250 mg, 5 ml) 24 ore prima dell'esercizio con accesso all'acqua di manutenzione

7. Furosemide ad alto dosaggio (500 mg, 10 ml) 24 ore prima dell'esercizio con accesso all'acqua di manutenzione

Di tutti e sette questi trattamenti, quello clinicamente rilevante e che ha mostrato la minor quantità di sangue da cavalli che soffrono di EIPH è stato il trattamento n. 6, furosemide a basso dosaggio somministrato 24 ore prima dell'esercizio con acqua di mantenimento.