La guerra segreta del Giappone e la bomba atomica – Asia Times

La terza edizione di Japan's Secret War di Robert Wilcox è appena stata rilasciata ed è un blockbuster. La nuova edizione spiega come lo sforzo del Giappone nella seconda guerra mondiale per costruire una bomba atomica abbia costituito le basi per il programma nucleare nordcoreano di oggi. Wilcox avrebbe potuto aggiungere che il Giappone era anche una risorsa vitale per l'Unione Sovietica che prese il controllo della Corea fino al 38 ° parallelo nel 1945.

I russi sapevano esattamente cosa stavano cercando e l'hanno ottenuto. La Corea, fino alla fine della guerra annessa dal Giappone dal 1910 (un accordo benedetto dal presidente Theodore Roosevelt) è stata la parte più importante del programma della bomba atomica giapponese. Gli alleati, soprattutto gli Stati Uniti, non lo sapevano. I russi l'hanno fatto.

Anche se oggi non può essere provato, credo che la spia russa a Tokyo, Richard Sorge, impiccato dai giapponesi nel novembre 1944, abbia fornito informazioni vitali sul programma della bomba atomica giapponese ai suoi capi NKVD. Senza dubbio furono le sue informazioni a fornire a Lavrentiy Beria, il capo dell'NKVD, le informazioni scientifiche di cui aveva bisogno per perseguire la bomba, e Stalin lo incaricò del progetto (dimostrando chiaramente che i sovietici dipendevano dal flusso di intelligence per i loro A- bomba). Stalin approfittò anche dell'invito di Truman ad intervenire in Mongolia e in Corea quasi alla fine della guerra. Come sottolinea Wilcox, i combattimenti più duri furono quando i russi presero il controllo dell'area di Konan (Hungnam) dove era centrata l'attività nucleare giapponese in Corea.

Il Giappone aveva (almeno) due principali programmi di bomba atomica, uno gestito dall'esercito giapponese e guidato da Yoshio Nishina dell'Istituto giapponese di ricerca fisica e chimica (RIKEN) e l'altro gestito da Bonsaku Arakatsu che gestiva la bomba atomica F-Go della marina progetto. Entrambi gli uomini erano i migliori fisici e Nishina aveva forti legami con Albert Einstein, Ernest Lawrence presso l'Università della California e Niels Bohr (che Nishina visitò di nuovo dopo la fine della seconda guerra mondiale).

È stato il progetto della marina che ha utilizzato la Corea per l'arricchimento dell'uranio e la lavorazione del torio. La Corea del Nord è ricca di monazite, un'ottima fonte di torio. Il torio in un reattore nucleare può essere trasformato nell'elemento protoattinio e quindi, attraverso la lavorazione chimica, in uranio (U-233). (Questo sembra essere quello che stavano facendo anche i tedeschi. Come sottolinea Paul Frame, Auer Gesselshaft, "una società chimica tedesca coinvolta nella messa in sicurezza e nella lavorazione dell'uranio", aveva rilevato la società francese di torio Terres-Rares durante l'occupazione nazista. "

Gli Stati Uniti hanno appreso del torio coreano solo nel 1946, ea quel punto Konan era sotto il controllo russo. Ma c'erano indicazioni abbastanza forti sull'area di Konan perché l'aviazione americana inviasse un B-29 dotato di telecamera chiamato Hog Wild per sorvolare Konan il 29 agosto 1945, 14 giorni dopo la resa del Giappone. I combattenti yak russi lo hanno abbattuto e si è schiantato.

Nel 1950, al tempo della guerra in Corea, l'aviazione americana bombardò Konan e distrusse le strutture di lavorazione del torio lì.

Come spiega Wilcox, gran parte della fabbricazione di bombe più critiche in Corea è stata fatta nelle caverne, proprio come sta facendo la Corea del Nord oggi (forse usando alcune delle stesse caverne). Gli Stati Uniti non avevano la capacità di distruggere le caverne e nei combattimenti durante la guerra di Corea, alcune delle battaglie più dure ebbero luogo intorno al bacino di Chosin. Lì le forze delle Nazioni Unite furono respinte e sconfitte e furono finalmente salvate nel porto di Konan (Hungnam) tra il 15 e il 24 dicembre 1950.

Gran parte delle prove sul programma della bomba atomica giapponese sono ancora classificate, e gli scienziati e militari giapponesi intervistati da Wilcox erano tutt'altro che sinceri nei loro resoconti del programma della bomba atomica giapponese.

Se gli Stati Uniti declassificheranno mai documenti critici, la storia dello sviluppo della bomba atomica, la crisi incombente che è stata innescata dal bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki, sarà finalmente rivelata.

La nuova terza edizione di Wilcox dovrebbe essere richiesta oggi ai responsabili politici.

Robert K. Wilcox: Japan's Secret War: Terza edizione rivista e aggiornata (New York: Permuted Press, 2019)

6 commenti

1. Todd Snively dice: 8 gennaio 2020 alle 9:35

Mi piacciono le preziose informazioni che fornisci nei tuoi articoli. Aggiungerò il tuo blog ai segnalibri e testerò ancora una volta qui regolarmente. Sono moderatamente sicuro di essere informato su molte cose nuove proprio qui! In bocca al lupo per quanto segue!

2. KelNith dice: 18 gennaio 2020 alle 13:55

Amoxicillina per i punti neri Cephalexin Keflex Puoi prendere Cipro e amoxicillina [url = http: //cialibuy.com] Cialis [/ url] Viagra Avec Ou Sans prescrizione Cialis 100 mg pillole Roaccutane Acquista

3. StevUttelo dice: 23 gennaio 2020 alle 9:43

Amoxil Meds [url = http: //cialibuy.com] Acquista Cialis [/ url] Zentel Lurdex On Line cialis canada Amoxicillina Eg

4. LesWearat dice: 24 gennaio 2020 alle 05:27

Cialis 5 Mg Dosaggio [url = http: //cialibuy.com] Cialis [/ url] Medicamento Levitra Acquista Cialis Acquista Lithium Carbonate Online

5. MatSofs dice: 28 gennaio 2020 alle 6:31

Acquistare Predisone per posta [url = http: //viacialisns.com] Cialis [/ url] Propecia Ebay Infertilidad Cialis Viagra Mit Rezept Kaufen

6. LesWearat dice: 5 febbraio 2020 alle 19:42

Compra Cialis Generico En Barcelona [url = http: //cialisir.com] Compra Cialis [/ url] Cialis In Apotheke cialis 5mg Priligy At Cvs