Effetti collaterali di trimetoprim: comuni, gravi, a lungo termine

Revisionato dal punto di vista medico da Drugs.com. Ultimo aggiornamento il 27 febbraio 2020.

Panoramica Effetti collaterali Dosaggio Interazioni professionali – Altro

Gestione professionale degli effetti collaterali

Per il consumatore

Si applica a trimetoprim: soluzione orale, compressa orale

Effetti collaterali che richiedono cure mediche immediate

Insieme ai suoi effetti necessari, trimetoprim può causare alcuni effetti indesiderati. Sebbene non tutti questi effetti collaterali possano verificarsi, se si verificano potrebbero richiedere cure mediche.

Consulti immediatamente il medico se si verifica uno dei seguenti effetti indesiderati durante l'assunzione di trimetoprim:

Eruzione cutanea o prurito

Raro

  • Feci nere e catramose
  • sangue nelle urine o nelle feci
  • unghie, labbra o pelle bluastre
  • cambiamenti nel colore della pelle del viso
  • brividi
  • difficoltà di respirazione o mancanza di respiro
  • febbre con o senza brividi
  • sensazione generale di disagio o malattia

mal di testa – nausea dolori articolari o muscolari

  • rigidità del collo
  • pelle pallida
  • individuare macchie rosse sulla pelle
  • arrossamento, formazione di vesciche, bruciore, sensibilità, desquamazione o allentamento della pelle o delle mucose
  • arrossamento, gonfiore o indolenzimento della lingua
  • lesioni cutanee rosse, spesso con un centro viola
  • gola infiammata
  • rigonfiamento
  • pelle ispessita o squamosa
  • sanguinamento insolito o lividi
  • stanchezza o debolezza insolite

Effetti collaterali che non richiedono cure mediche immediate

Possono verificarsi alcuni effetti collaterali del trimetoprim che di solito non richiedono cure mediche. Questi effetti indesiderati possono scomparire durante il trattamento man mano che il corpo si abitua al medicinale. Inoltre, il tuo medico potrebbe essere in grado di parlarti dei modi per prevenire o ridurre alcuni di questi effetti collaterali.

Verificare con il proprio medico se uno qualsiasi dei seguenti effetti collaterali persiste o è fastidioso o se si hanno domande su di essi:

Meno comune

Diarrea

  • perdita di appetito
  • nausea o vomito
  • crampi allo stomaco o dolore

Per gli operatori sanitari

Si applica a trimetoprim: polvere da composto, soluzione orale, compressa orale

Generale

Gli effetti collaterali più comuni sono stati prurito, eruzione cutanea e lievi disturbi gastrointestinali (inclusi nausea, vomito, glossite); questi effetti erano generalmente lievi e si sono risolti rapidamente quando il farmaco è stato interrotto. [Rif]

Metabolico

Molto comune (10% o più): iperkaliemia

Molto raro (meno dello 0,01%): ipoglicemia, iponatriemia, anoressia [Rif]

È stata segnalata iperkaliemia, in particolare nei pazienti anziani e nei pazienti con HIV. [Rif]

Dermatologico

Comune (dall'1% al 10%): eruzione cutanea (es, maculopapulare, morbilliforme, pruriginosa), orticaria

Molto raro (meno dello 0,01%): fotosensibilità, angioedema, dermatite esfoliativa, eruzione fissa da farmaci, eritema multiforme, eritema nodoso, sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica (sindrome di Lyell), dermatite bollosa, porpora, vasculite allergica (simile a Henoch- Porpora di Schonlein)

Frequenza non riportata: prurito, eruzioni cutanee fototossiche [Rif]

L'eruzione cutanea era generalmente da lieve a moderata e si manifestava da 7 a 14 giorni dopo l'inizio della terapia. [Rif]

Gastrointestinale

Comune (dall'1% al 10%): nausea, diarrea, vomito

Molto raro (meno dello 0,01%): stipsi, glossite, stomatite, colite pseudomembranosa, pancreatite

Frequenza non riportata: sofferenza epigastrica, bocca irritata, disturbi gastrointestinali, dolore addominale, diarrea associata a Clostridioides difficile [Rif]

Sistema nervoso

Comune (dall'1% al 10%): mal di testa

Molto raro (meno di 0. 01%): discinesie, meningite asettica, tremore, atassia, vertigini, letargia, sincope, parestesia, convulsioni, neurite periferica, vertigini, tinnito [Rif]

La meningite asettica si è risolta rapidamente quando questo farmaco è stato interrotto, ma si è ripresentata in un certo numero di casi dopo la riesposizione al sulfametossazolo-trimetoprim o a questo farmaco da solo. [Rif]

Altro

Comune (dall'1% al 10%): crescita eccessiva moniliale

Molto raro (meno dello 0,01%): febbre da farmaci

Frequenza non riportata: Febbre [Rif]

Ematologico

Sono stati segnalati decessi (specialmente in pazienti anziani o pazienti con disfunzione renale o epatica), ma la maggior parte dei cambiamenti ematologici sono stati lievi e si sono risolti quando la terapia è stata interrotta. [Rif]

Molto raro (meno dello 0,01%): trombocitopenia, leucopenia, neutropenia, pancitopenia, depressione del midollo osseo, agranulocitosi, anemia aplastica, anemia emolitica, eosinofilia, porpora, emolisi

Frequenza non riportata: anemia megaloblastica, metaemoglobinemia, depressione dell'ematopoiesi, alterazioni ematologiche [Rif]

Epatica

Sono stati segnalati decessi con ittero colestatico e necrosi epatica. [Rif]

Molto raro (meno dello 0,01%): alterazione degli enzimi epatici, transaminasi sieriche elevate, bilirubina elevata, ittero colestatico, necrosi epatica

Frequenza non riportata: ALT elevata, AST elevata [Rif]

Ipersensibilità

Molto raro (meno dello 0,01%): ipersensibilità, anafilassi, reazione anafilattoide [Rif]

Psichiatrico

Molto raro (meno dello 0,01%): depressione, allucinazioni, stati confusionali, agitazione, ansia, comportamento anormale, insonnia, incubi [Rif]

Respiratorio

Molto raro (meno dello 0,01%): tosse, mancanza di respiro, respiro sibilante, epistassi [Rif]

Muscoloscheletrico

Molto raro (meno dello 0,01%): mialgia, artralgia, lupus eritematoso sistemico [Rif]

Renale

Molto raro (meno dello 0,01%): ridotta funzionalità renale (inclusa insufficienza renale)

Frequenza non riportata: aumento della BUN, aumento della creatinina sierica [Rif]

Non è stato stabilito se l'aumento di BUN e creatinina sierica fosse dovuto all'inibizione della secrezione tubulare di creatinina o alla genuina disfunzione renale. [Rif]

Genito-urinario

Molto raro (meno dello 0,01%): ematuria [Rif]

Immunologico

Molto raro (meno dello 0,01%): periarterite nodosa [Rif]

Oculare

Molto raro (meno dello 0,01%): uveite [Rif]

1. "Informazioni sul prodotto. Trimetoprim (trimetoprim)." Teva Pharmaceuticals USA, Galles del Nord, PA.

2. Cerner Multum, Inc. "Riassunto delle caratteristiche del prodotto per il Regno Unito". O 0

3. Cerner Multum, Inc. "Informazioni sul prodotto australiano". O 0

Consulta sempre il tuo medico per assicurarti che le informazioni visualizzate in questa pagina si applichino alle tue circostanze personali.

Alcuni effetti collaterali potrebbero non essere riportati. Puoi segnalarli alla FDA.