Coronavirus correlati a Chiusure di Impianti Ceppo Wisconsin Produttori di Carne

i Consumatori potrebbero vedere un minor numero di prodotti a base di carne sugli scaffali come coronavirus focolai presso impianti di lavorazione di forza chiusure in tutto il paese.

Qui in Wisconsin, epidemie, le persiane JBS in Baia Verde e Patrick Cudahy Pianta.

domenica, Tyson tirò fuori un annuncio a piena pagina sul New York Times e il Washington Post, ha scritto, “La catena di approvvigionamento alimentare è di rottura,” e “milioni di chili di carne scompare dalla catena di fornitura.”

Matt Ludlow è un allevamento di backgrounder vicino a La Crosse e sentire il pizzico. Dirige anche il Wisconsin Bovari dell’Associazione.

il Coronavirus in Wisconsin: Aggiornamenti in tempo reale provenienti Da Tutto lo Stato
Siamo Aperti: Questi Ristoranti Offrono Ancora Carryout E Consegna
COPERTURA COMPLETA: Coronavirus Notizie E Risorse che È Possibile Utilizzare

“Abbiamo bestiame che siamo proprio in un feedlot in Iowa, proprio ora che hanno bisogno di andare all’impianto di trasformazione, ma non siamo in grado di ottenere la loro venduti,” Ludlow detto. “È stato molto difficile vedere questa buona domanda, ma non siamo in grado di ottenere le cose attraverso la catena di approvvigionamento.”

Il Regno Alimentari e Commerciali dei Lavoratori Unione Internazionale di dire 13 piante hanno chiuso a livello nazionale dal pandemia, e la lavorazione della carne è sceso del 10 per cento per la carne di manzo e 25 per cento per la carne di maiale.

“Come un settore siamo stati alterare dieta, riducendo le proteine nella dieta, cercando di rallentarlo un po’, ma alla fine della giornata, una volta troppo grande per loro penne e dei loro edifici, è difficile trovare soluzioni alternative”, ha detto Wisconsin Maiale Presidente dell’Associazione Giacomo Magolski.

i Produttori credono che sia solo una questione di tempo prima che i consumatori iniziano a vedere meno carne opzioni sugli scaffali nei negozi di alimentari, o ancora più in alto i prezzi. Brandon Scholz, presidente del Wisconsin Alimentari, Associazione, dice di essere in contatto con i rivenditori, e si dice che l’alimentazione è ok, adesso.

“sono consapevole, come ogni settimana, parlando con i propri fornitori come a se o non si sarà in grado di soddisfare la domanda dei consumatori,” Scholz, ha detto. “Così, è una di settimana in settimana, guarda.”

Un portavoce per Roundy, il capogruppo della Metropolitana di Mercato e Pick ‘N Save, ha inviato questa dichiarazione: “non C’è carenza di carne negli USA La carenza di lavoratori presso impianti di lavorazione carni a causa COVID-19 chiusure ha causato un rallentamento in uscita. Abbiamo origine da diverse piante negli stati UNITI, e il nostro i negozi continuano ad avere una buona scorta di carne di manzo, di pollo, di maiale e di prodotti. Tuttavia, finché la carne di lavorazione di piante sono in piena produzione, di nuovo, i clienti potrebbero verificarsi limitazioni su determinate voci e meno varietà in vari tagli e le opzioni del prodotto.”

i Consumatori non sembrano troppo preoccupati.

“voglio dire, non mi piace che. La carne è praticamente una grande parte della mia dieta, ma io sono sicuro che sarò in grado di trovare qualcosa per sostituire,” Harrison Vangello detto.