Azienda ferma le vendite di bevande energetiche dopo la “ erezione prolungata '' del cliente

Un'azienda dello Zambia ha sospeso la produzione di una bevanda energetica dopo che un consumatore in Uganda si è lamentato di un'erezione prolungata, con test che suggerivano che conteneva il principio attivo del Viagra.

La bevanda SX Energy Natural Power, prodotta da Revin Zambia, viene esportata in tutta la regione, incluso l'Uganda, dove il consumatore lamentava anche una sudorazione profusa.

Il direttore generale di Revin Zambia, Vikas Kapoor, ha detto che la sua azienda ha smesso di fare la bevanda martedì mentre avviava un'indagine interna.

Si dice che la bevanda Revin SX Energy Natural Power venga esportata in tutta l'Africa orientale, compreso l'Uganda

2

Ragazzo 'in forma e capace', 10 anni, è morto 72 ore dopo che i medici hanno fallito… Un addio per spezzarti il ​​cuore: la mamma ha detto che questo…

Ponte islandese dove la famiglia britannica è morta in un incidente horror

"Abbiamo consentito al governo o a una qualsiasi delle sue agenzie di condurre le proprie indagini, ma per quanto ne sappiamo, la bevanda non contiene alcun farmaco", ha detto all'AFP.

Ha detto che la sua azienda, con sede nella città di Ndola a nord della capitale dello Zambia Lusaka, produce la bevanda energetica dall'anno scorso.

La Pharmaceutical Society of Zambia (PSZ) ha detto che i test condivisi dall'Uganda National Drug Authority hanno rivelato la presenza di sildenafil citrato, un farmaco usato per trattare la disfunzione erettile e distribuito con il marchio Viagra.

Una lettera della Uganda National Drug Authority ha rivelato che l'agenzia aveva ricevuto un reclamo su un consumatore che riceveva un'erezione prolungata per sei ore

Il PSZ ha affermato che l'etichetta afferma che la bevanda "contiene estratti naturali di zenzero e tongkat ali, un noto afrodisiaco, e booster di testosterone come ingredienti principali".

Ha invitato gli Zambiani a evitare la bevanda.

Le autorità ugandesi hanno confermato che stanno sequestrando forniture importate.

"Abbiamo ricevuto una notifica dalla National Drug Authority (ugandese) che la bevanda energetica era adulterata e le nostre squadre la stanno sequestrando", ha detto all'Afp il portavoce dell'Uganda Godwin Muhwezi.