Amiodarone, Farmaci Per La Disfunzione Erettile, E Non-Arteritica..

vorrei commentare l’editoriale dal titolo “Non-arteritica neuropatia ottica ischemica anteriore, farmaci per la disfunzione erettile, e amiodarone: c’È una relazione?” Fraunfelder e Shults (1). L’elenco di autori di sette criteri utilizzati dalla clinica oculare tossicologi per valutare una potenziale causa-e-effetto tra una condizione medica e l’uso di farmaci. Mentre senza dubbio i criteri discussi dagli autori sono importanti e utili, che non possono essere applicate universalmente. Tutto dipende dal processo di malattia e se e come una droga particolare influenze che il processo di malattia.

In una recente pubblicazione su questa rivista (2), ho dato una plausibile spiegazione scientifica di come farmaci per la disfunzione erettile può derange la testa del nervo ottico circolazione e produrre non-arteritica neuropatia ottica ischemica anteriore (NAION).

In una recente pubblicazione su questa rivista (2), ho dato una plausibile spiegazione scientifica di come farmaci per la disfunzione erettile può derange la testa del nervo ottico circolazione e produrre non-arteritica neuropatia ottica ischemica anteriore (NAION). Con amiodarone, però, le cose sono molto diverse. La mia esperienza mi dice che “l’amiodarone indotte neuropatia ottica” è in realtà NAION estranei all’amiodarone per i seguenti motivi:

1. I pazienti che assumono amiodarone avere disturbi cardiovascolari, che sono ben definiti fattori di rischio per lo sviluppo di NAION (3,4). Molti di questi pazienti hanno anche altri fattori di rischio per lo sviluppo di NAION (ipertensione arteriosa, diabete mellito, iperlipidemia, e la malattia di cuore ischemica) (3,4). Questi pazienti sono candidati per NAION se sono su amiodarone o non.
2. I pazienti che assumono amiodarone spesso anche altri farmaci (beta-bloccanti, bloccanti dei canali del calcio, o ACE-inibitori), prezzo cialis generico 10 mg in farmacia (https://www.saluteuomo.it/) che possono influenzare il sistema cardiovascolare. Il nostro 24 ore di monitoraggio ambulatoriale della pressione arteriosa studi hanno dimostrato che i pazienti che assumono questi farmaci sono ad alto rischio di sviluppo di notturni ipotensione arteriosa, che è un fattore scatenante per lo sviluppo di NAION (4-7). Nel nostro studio, almeno il 73% di NAION i pazienti hanno riferito la scoperta di perdita visiva al risveglio dal sonno, e il resto erano sicuri del tempo di insorgenza (7).
3. Uno degli argomenti addotti per differenziare amiodarone indotte neuropatia ottica da NAION è che alcuni pazienti che assumono amiodarone sono asintomatici edema del disco ottico che possono in seguito il progresso di perdita visiva. Tuttavia, ho notato nel 1981 con edema del disco ottico spesso precede la perdita visiva in NAION (8). Ho circa 60 pazienti che avevano questo “incipiente NAION.” Molti di loro progredito per la perdita visiva, ma non tutti. Non uno dei miei circa 60 pazienti con NAION e asintomatici disco ottico edema alla visita iniziale era di prendere amiodarone. Nei miei studi ho scoperto che il disco ottico edema, per vari motivi, possono resistere molto più a lungo rispetto a 6-8 settimane di solito menzionata per la tipica NAION. Inoltre, ci sono segnalazioni di pazienti asintomatici disco ottico edema progressione di perdita visiva dopo amiodarone era stato interrotto (9).
4. Ancora più importante, le caratteristiche cliniche di una neuropatia ottica in pazienti che assumono amiodarone, che sono tipici di NAION, piuttosto che un tossico neuropatia ottica.