Diuretici (ansa, risparmio di potassio, tiazide, furosemide / Lasix)

Diuretici 1. Influenzano il riassorbimento degli elettroliti dei fluidi nei nefroni nei reni 1. Revisione del nefrone e cosa fa 1. È l'unità funzionale del rene

  1. Ha molte parti differenti 1. Tubulo contorto prossimale 1. Qui viene riassorbito il 65-70% del sodio
  2. I diuretici NON influenzano questa parte del nefrone

  1. Pompa Na + -K + -2Cl- situata qui 1. È nostro compito riassorbire Na +, K + e Cl- nel sangue.
  2. L'acqua segue il sodio, quindi anche l'acqua viene riassorbita
  1. Diuretici dell'ansa 1. Meccanismo d'azione – inibisce l'intera pompa Na + K + 2Cl- nell'ansa ascendente di Henle 1. Blocca la riassorbimento di Na +, K +, CL- e acqua
  2. Aumenta la produzione di urina
  3. Na +, K + e Cl vengono escreti nelle urine
  1. Edema (insufficienza cardiaca, insufficienza epatica, cirrosi)
  2. Malattia renale
  3. Edema polmonare
  4. Ipertensione

Furosemide (Lasix)

  1. Toesemide
  2. Bumetanide: causa più diuresi rispetto alla furosemide

1. Meccanismo d'azione: blocca l'effetto dell'aldosterone nei reni 1. Consente l'eliminazione del sodio e dell'acqua (maggiore produzione di urina) e il riassorbimento del potassio.

1. Edema (da insufficienza cardiaca, insufficienza epatica, cirrosi)

  1. Edema polmonare
  2. Ipertensione

  1. Spironolattone
  2. Amiloride
  1. Meccanismo d'azione – blocca la pompa Na + – Cl- nel tubulo contorto distale 1. Blocca la riassunzione di Na + permettendone la secrezione.
  2. L'acqua segue la produzione di urina aumentando il sodio

1. Edema (insufficienza cardiaca, cirrosi epatica, insufficienza epatica_

  1. Edema polmonare
  2. Ipertensione

  1. Clorotiazide
  2. Idroclorotiazide

Generale

1. I diuretici sono comunemente prescritti per trattare l'edema e l'ipertensione.

Valutazione

1. Valutare gli effetti collaterali 1. Loop diuretico 1. Iponatriemia 1. Mal di testa, debolezza, alterazione della LOC, convulsioni

1. Svenimento, vertigini

1. Iperkaliemia 1. Aritmie cardiache

1. Secchezza delle fauci, sete, perdita di peso

1. Iponatriemia 1. Mal di testa, debolezza, cambiamento di LOC, convulsioni

1. Aritmie cardiache, nausea, vomito, debolezza

Gestione terapeutica

  1. Monitorare attentamente gli elettroliti
  2. La pressione sanguigna deve essere monitorata quotidianamente
  3. Prevenire l'ipotensione ortostatica alzandosi lentamente dalla posizione sdraiata, a quella seduta e in piedi.
  4. Monitorare i segni di disidratazione nei pazienti 1. Al paziente può essere chiesto di pesarsi quotidianamente

1. Diuretici tiazidici 1. Farmaci antinfiammatori non steroidei (aspirina, ibuprofene, ketorolac)

Concetti infermieristici

1. Eliminazione 1. I diuretici aiutano a trattare l'edema e l'ipertensione aumentando l'escrezione di liquidi nei reni.

1. Tutti i diuretici influenzano i fluidi e gli elettroliti nel corpo, quindi è importante monitorare molto da vicino lo stato del fluido e gli elettroliti.

1. I diuretici influenzano la perfusione aumentando l'escrezione di liquidi nei reni.

1. I diuretici sono un farmaco comunemente prescritto per trattare l'edema e l'ipertensione.

Educazione del paziente

  1. Quando si prendono un diuretico risparmiatore di potassio, i pazienti devono essere istruiti a EVITARE cibi ad alto contenuto di potassio per prevenire l'iperkaliemia.
  2. Quando assumono diuretici dell'ansa, i pazienti devono essere istruiti a mangiare cibi ad alto contenuto di potassio per prevenire l'ipopotassiemia.

Istruzioni del sistema per prendere appunti Cornell:

1. Registra: durante la lezione, usa la colonna per prendere appunti per registrare la lezione usando frasi telegrafiche.
2. Domande: non appena possibile dopo la lezione, formula le domande sulla base delle note nella colonna di destra. Scrivere domande aiuta a chiarire i significati, a rivelare le relazioni, a stabilire la continuità e a rafforzare la memoria. Inoltre, la scrittura delle domande costituisce una fase perfetta per lo studio degli esami successivi.
3. Recita: copri la colonna per prendere appunti con un foglio di carta. Quindi, guardando le domande o le parole chiave solo nella colonna delle domande e dei segnali, pronuncia ad alta voce, con parole tue, le risposte alle domande, ai fatti o alle idee indicate dalle parole chiave.
4. Rifletti: rifletti sul materiale ponendoti domande, ad esempio: "Qual è il significato di questi fatti? Su quale principio si basano? Come posso applicarli? Come si adattano a ciò che già so? loro?
5. Revisione: dedica almeno dieci minuti ogni settimana a rivedere tutti gli appunti precedenti. Se lo fai, manterrai molto per l'uso corrente, così come per l'esame.
Per ulteriori informazioni, visitare www.nursing.com/cornell

Crea il tuo account

Ottieni accesso illimitato a lezioni e strumenti di studio

Trascrizione del video

Diuretici. Copriremo 3 tipi principali di diuretici, diuretici dell'ansa, diuretici tiazidici e diuretici risparmiatori di potassio. Tutti i diuretici agiscono sui reni e in particolare sul nefrone, che è un'unità funzionale del rene. Parleremo in dettaglio di ciascun meccanismo d'azione dei diuretici o dei loro effetti collaterali in cui utilizziamo questa condizione nella considerazione infermieristica, ok?

Quindi, parliamo prima del meccanismo d'azione dei diuretici dell'ansa. Ok, quindi questo è il diagramma che rappresenta il nefrone che è l'unità funzionale del rene e tutta la filtrazione del sangue, la formazione del riassorbimento dell'urina e l'escrezione di tutti gli elettroliti avvengono in questo nefrone. Tuttavia, siamo interessati al riassorbimento e all'escrezione di sodio, potassio e acqua. Ora, prima di addentrarci nel meccanismo d'azione del diuretico dell'ansa, capiamo alcune parti del nefrone e dove avviene il riassorbimento, l'escrezione di sodio, acqua, potassio. Quindi, prima di tutto, i tubuli contorti prossimali dove circa il 65% – 70% del sodio viene riassorbito. Non c'è diuretico che funzioni, funziona qui. Quindi, il 65-70% del sodio verrà riassorbito indipendentemente dal diuretico che diamo. Tuttavia, questo è chiamato loop discendente di Henle. Questo è il loop di Henle. E questo è il ciclo ascendente di Henle. Siamo interessati al loop ascendente di Henle. Nel ciclo ascendente di Henle, c'è una pompa, si chiama Na + -K + -2Cl- Ora, questa pompa, che cosa fa, usa l'energia, usa l'energia per riassorbire sodio, potassio e cloruro nel sangue. Ora, quando il sodio viene riassorbito, l'acqua seguirà il sodio. Quindi, l'acqua verrà riassorbita anche nel ciclo ascendente di Henle. Ora, qui, circa il 25% circa, il sodio viene riassorbito utilizzando questa pompa che utilizza anche l'energia. Ora, il diuretico dell'ansa inibisce l'intera pompa. Loop Diuretic inibisce l'intero processo di riassorbimento. Quando il sodio non viene riassorbito, il potassio non viene riassorbito e il cloruro non viene riassorbito, anche l'acqua non viene riassorbita. E, quando l'acqua non viene riassorbita, se guardi proprio qui, questo anello ascendente di Henle, andrà a, da qui, ai condotti di raccolta e da lì verrà espulso attraverso l'urina. Quindi, sodio, acqua, potassio e cloruro verranno tutti escreti attraverso i dotti di raccolta se questo viene riassorbito, poiché il diuretico dell'ansa inibirà la pompa.

Quindi, poiché abbiamo capito quel meccanismo, o azione del diuretico dell'ansa, parliamo solo brevemente di cosa fa sul nefrone e soprattutto più in dettaglio come il ciclo ascendente di Henle. E se conosciamo questo 3 meccanismo d'azione principale di questo diuretico dell'ansa, saremo in grado di comprendere questi effetti collaterali e anche la concentrazione infermieristica. Quindi, impedisce il riassorbimento di sodio, acqua, potassio e cloruro, ok? Ora, indicazione. Per questo motivo, espelle l'acqua, può essere utilizzata per la prevenzione dell'edema. Possiamo usare questo farmaco per prevenire l'edema che si verifica nell'insufficienza cardiaca, edema polmonare, insufficienza epatica o cirrosi epatica o insufficienza renale cronica. Questo farmaco è anche usato per trattare l'ipertensione, in particolare la furosemide. Inoltre, lo chiamiamo Lasix, o pillola d'acqua. Questo particolare farmaco, un medico usa abbastanza spesso anche per curare l'ipertensione.

Quindi, nella diapositiva successiva, parleremo degli effetti collaterali, delle considerazioni infermieristiche e delle controindicazioni. Ora, mentre parliamo del meccanismo d'azione, influisce sul riassorbimento di molti elettroliti nei reni. Quindi, il primo effetto collaterale è lo squilibrio elettrolitico. Quale il primo, provoca iponatriemia. Ora, quando copriamo i farmaci al litio che sono farmaci bipolari, esamineremo il motivo per cui l'iponatriemia può causare la tossicità del litio. Ma come, dal momento che questo farmaco può causare iponatriemia, e se un paziente assume farmaci al litio per bipolare, ciò può causare tossicità sierosa da litio. Può causare, poiché l'iponatriemia, a causa dell'iponatriemia, può provocare alterazioni del sistema nervoso centrale come mal di testa, alterazioni del livello di coscienza. Quindi, dobbiamo cercare anche quei sintomi. Un altro squilibrio elettrolitico è l'ipopotassiemia. Ora, a causa del basso livello di potassio, ora, il livello normale di potassio è compreso tra 3,5 e 5,2. Ok, quindi, di solito, se un'ipopotassiemia è inferiore a 3,5. Ora, può causare artrimia cardiaca e anche tossicità da digossina. Inoltre, parleremo della digossina nei vetrini glicosidici cardiaci. Ora, la tossicità della digossina può verificarsi quando c'è un basso livello di potassio nel corpo. Quindi, devi anche cercare la tossicità della digossina. E questo, infine, può causare l'ipocloremia che è a basso livello di cloruro. Quindi, se torni al meccanismo di azione dello scivolo e se lo guardi oltre, ricorda, abbiamo parlato che impedisce il riassorbimento di sodio, potassio e cloruro. Quindi, è abbastanza autoesplicativo il motivo per cui questo farmaco può causare iponatriemia, ipopotassiemia e ipocloremia. Ora, anche come infermiera, se un paziente assume questo farmaco, desidera monitorare l'elettrolito, il sodio, il potassio, il cloruro, il magnesio e il calcio. Va bene.

Questo farmaco può anche causare ipotensione significativa. Ed è per questo che devi insegnare al paziente i loro effetti collaterali. Svenimenti e vertigini. E poiché questo farmaco espelle anche una quantità significativa di acqua, provoca la diuresi. Devi insegnare al paziente a cercare segni e sintomi come sete, secchezza delle fauci, significativa perdita di peso, bassa produzione di urina solitamente inferiore a 30 ml / ora. Questo farmaco può anche causare ototossicità e uno dei segni dell'ototossicità è l'acufene.

Quindi, devi cercare, che fondamentalmente risuona nelle orecchie. Ok, allora, cosa dobbiamo insegnare al paziente e quali sono le considerazioni infermieristiche. Quindi, prima di tutto, devi dire al paziente di mangiare cibi ricchi di potassio perché causa l'ipopotassiemia. Come banane, patate, o qualunque cosa ti piaccia con cibi ricchi di potassio. Devi dire loro come monitor per segni e sintomi di ipopotassiemia come nausea, vomito e debolezza generalizzata. Dobbiamo dire loro di monitorare la loro pressione sanguigna ogni giorno. Inoltre, evita di usare altri farmaci ototossici come la gentamicina. Questo può causare, questo farmaco può causare un improvviso cambiamento della pressione sanguigna. Può causare ipotensione. Dobbiamo educare il paziente a evitare improvvisi cambiamenti di posizione, alzandosi lentamente dalla posizione sdraiata a quella seduta e così via. Non possono semplicemente cambiare la loro posizione all'improvviso perché può causare una significativa diminuzione della pressione sanguigna e può causare vertigini.

Allora, quali sono gli esempi di diuretico dell'ansa? Il primo è la furosemide, che è ampiamente utilizzata. Toesemide, bumetanide e acido etacrinico. Non ho visto questo farmaco usato abbastanza spesso nei pazienti. Ho visto la furosemide e la bumetanide perché la bumetanide è davvero un diuretico dell'ansa delle corde rispetto alla furosemide. Quindi, se hanno davvero bisogno di un'enorme quantità di diuresi, preferiscono usare il bumetanide rispetto alla furosemide. Quindi, è una cosa carina da ricordare se stai lavorando sul pavimento e ti chiedi perché stanno usando bumetanide invece di furosemide, perché hanno bisogno di una quantità elevata di diuresi.

Va bene, si trattava del diuretico dell'ansa, parleremo del diuretico tiazidico e dei diuretici risparmiatori di potassio nella prossima presentazione. Grazie per la visione.

Diuretici risparmiatori di potassio. Quindi, in questo modulo, parleremo del meccanismo d'azione in cui processo patologico utilizziamo questo diuretico risparmiatore di potassio, quali sono gli effetti collaterali, considerazioni infermieristiche e alcuni esempi di diuretico risparmiatore di potassio. Quindi, mentre parliamo di questo diuretico risparmiatore di potassio, parleremo un po 'di diuretico dell'ansa e diuretico tiazidico in sintesi. Quindi, circa il 70% del sodio, il 65-70% del sodio viene riassorbito qui nei tubuli contorti prossimali. Proprio qui, in salita, circa il 20-25% del sodio viene riassorbito. E qui, nei tubuli contorti distali, circa il 5% di sodio viene riassorbito. Quindi, nel momento in cui l'urina raggiunge questi condotti di raccolta gialli, ha abbastanza sodio per essere riassorbita. Ho detto basta, questo significa non abbastanza. Come nei tubuli contorti prossimali, nell'ansa di Henle o nei tubuli contorti distali. È come se rimanessero circa l'1-2% dei sodio rimasti nelle urine per essere riassorbiti. Questo è il motivo per cui questo diuretico risparmiatore di potassio è ricorrente rispetto al diuretico tiazidico e al diuretico dell'ansa.

Vediamo ora come funziona il diuretico di potassio, diuretico risparmiatore di potassio. Ora, chiamiamo aldosterone. Abbiamo anche parlato di questo aldosterone in RAA System. Questo aldosterone viene secreto dalla ghiandola surrenale. Ora, la ghiandola surrenale si trova proprio sulla sommità di entrambi i reni, quindi viene secreta dalla ghiandola surrenale. Quello che fa questo aldosterone nei condotti di raccolta proprio qui, c'è una pompa chiamata pompa Sodio – Potassio (Na + / K +). Come funziona questa pompa? Se un sodio viene riassorbito, un potassio viene escreto nelle urine. Quindi, è un po 'come uno scambio. Se un sodio viene escreto, un potassio viene riassorbito. Ora, sotto l'effetto dell'aldosterone, un sodio viene riassorbito e una molecola di potassio viene escreta nelle urine. Mentre come sappiamo, una molecola di sodio è seguita da una molecola di acqua. Quindi, anche l'H2O viene riassorbito ed è così che funziona questo aldosterone nei condotti di raccolta. Ciò che fa questo diuretico di potassio è che blocca l'effetto dell'aldosterone qui nei dotti collettori. Quindi, l'aldosterone non sarà in grado di attivare questa pompa sodio – potassio nei condotti di raccolta. Ora, quando non si attiva, fa il contrario. Il sodio viene escreto, inoltre, l'acqua seguirà, mentre il potassio verrà riassorbito. Quindi, è così che fa la diuresi. Tuttavia, questo diuretico risparmiatore di potassio non ha molto sodio da espellere, circa l'1-2%, e questo è il motivo, come abbiamo detto, è un diuretico debole rispetto al diuretico dell'ansa e al diuretico tiazidico. Quindi, spesso, vedete, questi diuretici vengono somministrati con diuretico dell'ansa o diuretico tiazidico per prevenire l'ipopotassiemia provocata dai diuretici dell'ansa e dai tiazidici. Se torni indietro e guardi gli effetti collaterali del diuretico dell'ansa e del diuretico tiazidico, uno dei principali effetti collaterali, provoca l'ipopotassiemia. Mentre questo, aumenta il riassorbimento del potassio. Quindi, questo diuretico di potassio, diuretici risparmiatori di potassio, conserva il potassio nel corpo. Ecco perché danno a questo diuretico dell'ansa e diuretico tiazidico con diuretico risparmiatore di potassio per contraddire l'effetto ipopotassiemico di quei diuretici dell'ansa e tiazidici. Quindi, si trattava del meccanismo d'azione. Quindi, se hai capito bene questo meccanismo d'azione, sarai in grado di dire quali sono gli effetti collaterali e perché usiamo questo farmaco in determinate malattie.

Per lo più, tutti i diuretici sono usati per trattare l'edema. Per trattare l'edema, che si verifica in caso di insufficienza cardiaca, edema polmonare, insufficienza epatica, cirrosi epatica e insufficienza renale cronica. Ora, mentre ti parlo, solo il diuretico dell'ansa funziona meglio per le malattie renali. Questi diuretici tiazidici o diuretici risparmiatori di potassio non funzionano bene o non funzionano affatto in caso di insufficienza renale. Quindi, devi ricordare questo raccolto. Anche se dico qui come l'insufficienza renale cronica, non è necessariamente vero che questo farmaco funzionerà se hanno un'insufficienza renale cronica. Perché per questi farmaci, in particolare il diuretico tiazidico e il diuretico risparmiatore di potassio, il flusso sanguigno renale deve essere buono. E molto spesso, l'insufficienza renale cronica non ha avuto un flusso sanguigno veramente buono perché i loro nefroni e la struttura dei reni sono già danneggiati. Mentre il diuretico dell'ansa, come ho detto qui, non richiede quel buon flusso sanguigno renale nel nostro, per produrre diuretico. Quindi, possiamo usarlo anche nell'insufficienza renale cronica. Quindi, se qualcuno ha un'insufficienza renale cronica, darebbe comunque questo diuretico risparmiatore di potassio ma in combinazione con il diuretico dell'ansa per contraddire gli effetti collaterali dell'ipopotassiemia diuretica dell'ansa. Inoltre, questo farmaco è spesso usato anche per trattare l'ipertensione.

Va bene, allora, quali sono gli effetti collaterali? Quindi, come hai capito il meccanismo d'azione, riassorbe il potassio nel corpo inibendo la pompa Sodio – Potassio e l'aldosterone. Ciò può causare l'ipercaliemia. Ora, quali sono i segni e i sintomi che potresti vedere se un paziente ha un'iperkaliemia? È aritmia cardiaca, che può essere qualsiasi tipo di aritmia cardiaca perché il livello di potassio è davvero importante affinché il ritmo cardiaco sia in un ritmo sinusale. Ora, inoltre, se guardi gli ACE-inibitori e i video sugli inibitori degli ARB, vedrai che uno degli effetti collaterali di queste due classi è, e anche l'antagonista della renina, è l'iperkaliemia. Quindi, se lo sei, un paziente è in terapia con ACE inibitori, o ARB o antagonista della renina, e se un medico sottopone un paziente a diuretico risparmiatore di potassio, può causare iperkaliemia davvero letale. Il livello normale di potassio è compreso tra 3,5 e 5,2 e questo livello di potassio può davvero aumentare, come in realtà, perché ci sono come più farmaci su cui il paziente è che causa iperkaliemia. Inoltre, è necessario insegnare al paziente a evitare di assumere cibi ricchi di potassio quando sono in diuretico risparmiatore di potassio. Ora, questo farmaco causa anche acidosi metabolica e ginecomastia. Come sapete, questo farmaco produce la diuresi, può causare disidratazione e alcuni dei sintomi della disidratazione sarebbero sete, secchezza delle fauci e perdita di peso.

E questi sono alcuni esempi del diuretico risparmiatore di potassio. C'è un altro trucco per ricordare i nomi di questi farmaci, ma sono tipo, il primo che usa più spesso NCLEX è questo, lo spironolattone. Questo farmaco è stato spesso testato su NCLEX. Amiloride, Eplerenon e Triamterene. Questi sono i 4 esempi di diuretico risparmiatore di potassio. Ma questo è quello importante da ricordare, lo spironolattone.

Si trattava del diuretico risparmiatore di potassio. Se hai qualche domanda, puoi pubblicare un commento o contattarci. Grazie. Grazie per la visione.

Diurettici tiazidici. Quindi, in questo, quando inizi a conoscere il meccanismo dei diuretici tiazidici, quali sono le indicazioni, gli effetti collaterali e quelli in considerazione. Quindi, poiché parliamo di questa intera unità che si chiama nefrone e l'unità funzionale del rene, gioca un ruolo davvero importante nella formazione dell'urina. E la formazione dell'urina avviene attraverso il riassorbimento e l'escrezione di elettroliti tra cui sodio, potassio, cloruro, magnesio, calcio e così via. Quindi, per il meccanismo d'azione del diuretico tiazidico, ci interessa questo tubulo contorto distale, proprio lì, questa parte. Se hai guardato il video precedente del diuretico dell'ansa e del meccanismo d'azione, abbiamo menzionato come qui, che sono i tubuli contorti prossimali, circa il 65-70% del sodio viene riassorbito, proprio lì. Da queste parti, nell'anello ascendente di Henle, circa il 25% del sodio viene riassorbito. Ora, nei tubuli contorti distali, solo il 5% circa dei sodio viene riassorbito. Ora, c'è una pompa, si chiama cotrasportatore di sodio – cloruro (Na + – Cl-). Ora, non è necessario conoscere questo cotrasportatore di cloruro di sodio come infermiera o in NCLEX, ma questo è un modo più semplice per ricordare il meccanismo d'azione e anche gli effetti collaterali. Ora, poiché sappiamo che ogni molecola di sodio è seguita da acqua, una molecola di acqua. Quindi, quando il 5% dei sodio viene riassorbito dai reni e poi di nuovo nel sangue, più o meno così, anche l'acqua viene riassorbita. Ora, il meccanismo principale del diuretico tiazidico è quello di bloccare questo cotrasportatore sodio-cloruro. Quindi, non consente a questo cotrasportatore di riassorbire circa il 5% di sodio. Quindi, anche il riassorbimento dell'acqua si bloccherà. Quindi, è così che l'acqua attraverserà i tubuli contorti distali, passerà attraverso i condotti di raccolta ed verrà espulsa attraverso l'urina. Quindi, questo è il meccanismo d'azione di base del diuretico tiazidico, come fa il diuretico. Ora, il diuretico dell'ansa è più forte del diuretico tiazidico. E il motivo è che il diuretico dell'ansa blocca una pompa responsabile di circa il 25% del riassorbimento di sodio. Quindi, in realtà impedisce un maggiore riassorbimento dell'acqua rispetto ai tiazidici. Poiché i tiazidici sono responsabili del blocco di una pompa che è responsabile di circa, del riassorbimento di sodio per circa il 5% Quindi, questa è la ragione per cui i diuretici dell'ansa sono diuretici più forti del diuretico tiazidico perché bloccano il più riassorbimento di sodio rispetto al diuretico tiazidico. E, come sappiamo, ogni molecola di sodio è seguita dall'acqua. Quindi, questo è il motivo principale.

Quindi, nella prossima diapositiva, vedremo in quali processi patologici utilizziamo questo diuretico tiazidico. Quindi, per lo più, tutti i diuretici sono usati per lo stesso scopo. Per diminuire il sovraccarico di liquidi o per diminuire il clistere in caso di insufficienza cardiaca, edema polmonare, insufficienza epatica, cirrosi epatica. E a causa dell'insufficienza epatica e della cirrosi epatica, molti pazienti possono sviluppare l'ascite che è fondamentalmente un liquido che si accumula nella cavità addominale. E anche, nell'insufficienza renale cronica. Ora, ecco una piccola differenza tra il diuretico tiazidico e il diuretico dell'ansa. Poiché i diuretici dell'ansa sono molto potenti, se i reni non funzionano correttamente, allora possiamo ancora usare il diuretico dell'ansa per la diuresi. Non richiede un buon rene ma un flusso sanguigno affinché il diuretico dell'ansa funzioni. Tuttavia, i diuretici tiazidici sono davvero deboli di quel diuretico dell'ansa. Richiede un flusso sanguigno renale adeguato. Quindi, direi, qui, può essere utilizzato nell'insufficienza renale, ma in una certa misura. Se i reni non funzionano affatto correttamente, allora non puoi davvero usare il diuretico tiazidico per produrre la diuresi. Quindi, questa è la principale differenza tra diuretico dell'ansa e diuretico tiazidico. Non puoi somministrare questo farmaco se hanno un'insufficienza renale o se i reni non ricevono affatto il flusso sanguigno. E questo farmaco è anche usato per curare l'ipertensione.

Ora, quali sono gli effetti collaterali? Gli effetti collaterali possono causare iponatriemia, perché impedirà il riassorbimento del 5% del sodio nel nefrone. Tuttavia, è solo il 5%, quindi non causa un'iponatriemia significativa se confrontata con il diuretico dell'ansa, ma può comunque causare l'iponatriemia. Quindi puoi davvero, vuoi guardare il paziente per la tossicità del litio se è in droga al litio. Il farmaco al litio viene solitamente utilizzato per il disturbo bipolare, ok. Inoltre, devi cercare i cambiamenti del sistema nervoso centrale come il mal di testa e anche i cambiamenti del livello di coscienza. Ora, questi possono, questi farmaci possono causare anche ipopotassiemia. Ora, ricorda, qualsiasi tipo di diuretico può causare squilibrio elettrolitico poiché funziona per riassorbimento, agisce prevenendo il riassorbimento degli elettroliti, fondamentalmente, sodio, cloruro, potassio e tutti. Quindi, lo squilibrio elettrolitico è un effetto collaterale molto comune che puoi vedere in un paziente che è in diuresi, che sta assumendo farmaci diuretici. Ora, può causare un'ipopotassiemia, quindi devi cercare i sintomi dell'ipopotassiemia che sono nausea, vomito e debolezza generalizzata e può causare un'aritmia cardiaca se il livello scende al di sotto di 3,5. Il livello normale di potassio è 3,5 – 5,2. Quindi, se scende al di sotto di 3,5, può causare aritmia cardiaca. Inoltre, parleremo della tossicità della digossina, farmaco per la digossina che è un glicoside cardiaco. Ora, se il potassio scende al di sotto di 3,5, può anche causare tossicità da digossina.

Ora, questi farmaci possono anche causare ipotensione. E i segni e sintomi che cerchiamo sono svenimenti e vertigini. Ora, devi insegnare al paziente che anche questo farmaco può causare ipotensione significativa, devono stare davvero attenti quando si alzano. Non vogliono alzarsi davvero all'improvviso se sono sdraiati, vogliono alzarsi lentamente, invece di alzarsi improvvisamente. Ciò può causare una significativa ipotensione ortostatica e può produrre svenimenti e vertigini e quindi possono cadere. In qualità di infermiera, è necessario istruire il paziente anche su questi effetti collaterali. Questo farmaco causa diuresi, può causare disidratazione ei segni e sintomi sono sete, secchezza delle fauci, perdita di peso e bassa produzione di urina. E vuoi insegnare al paziente. Se la tua produzione di urina è significativamente bassa, informa il medico. E se il paziente è in ospedale e poi, come infermiera, vuoi cercare almeno una produzione di urina di circa 30 ml / ora. Ora, questi farmaci possono anche causare l'iperglicemia nei pazienti diabetici. Quindi, vuoi davvero dire al paziente chi è un diabete e se sta assumendo insulina o qualsiasi tipo di farmaco antidiabetico per controllare abbastanza frequentemente il livello di glucosio nel sangue per assicurarti che non abbia l'iperglicemia. E questo farmaco può anche aumentare il livello di LDL e il livello di acido urico. Ora, quindi questo può causare iperlipidemia e questo può causare un problema significativo in un paziente che ha la gotta. Ora, se hai familiarità con la malattia della gotta, nella gotta, il livello di acido urico sale e quel deposito di acido urico nelle articolazioni, articolazioni sferiche, in particolare le dita, come piccole articolazioni presenti nel dito, così. Provoca dolore. Poiché questo paziente che ha la gotta aumenta già il livello di acido urico e, inoltre, questi farmaci possono anche aumentare il livello di acido urico, devi stare molto attento se lo stai prescrivendo, se il paziente sta assumendo questo farmaco per la gotta e se il paziente ha già la gotta.

Va bene. E l'interazione per il diuretico tiazidico. Quindi, i farmaci antinfiammatori non steroidei come l'aspirina, l'ibuprofene, il ketorolac, l'indometacina e quei farmaci antinfiammatori non steroidei possono diminuire l'efficacia del diuretico tiazidico. Quindi, possono effettivamente causare, se stai somministrando questo farmaco per curare l'edema e tutto il resto, non causerà, non soffrirà di diuresi come dovrebbe e diminuirà l'efficacia di questi farmaci diuretici tiazidici. Ora, il beta-bloccante può anche causare iperglicemia e iperlipidemia. Quindi, se il paziente è in beta-bloccante, e anche su questo diuretico tiazidico, allora possono sviluppare più ipeglicemia e iperlipidemia, quindi dovresti stare attento anche a questo.

Uno degli esempi di questi farmaci, clorotiazide, idroclorotiazide. Quindi, se vedi gli esempi in questo, come nella maggior parte dei casi, i farmaci hanno tiazidici alla fine del nome, non tutti, quindi fai attenzione. Come questo clorotalidone, questo meticlotiazide, questo ha tiazidici, mentre questi 3 farmaci, anche questo ha un tiazidico ma questi 2 farmaci non hanno un tiazidico. Ma comunque, la maggior parte delle domande su NCLEX verrà posta sull'idroclorotiazide e può anche essere chiamato HCT, solo per tua informazione. Quindi, l'idroclorotiazide è stata testata molto spesso.

Quindi, era tutta una questione di diuretico tiazidico. Se hai domande sui diuretici tiazidici, puoi contattarci. Nel prossimo video parleremo del diuretico risparmiatore di potassio. Grazie.

– Domanda 1 di 1

Un cliente di 67 anni con disfunzione renale ha ricevuto una prescrizione di compresse di idroclorotiazide (Hydrodiuril). Quale condizione è considerata una controindicazione per l'utilizzo di questo farmaco?